Intermedio
Lezione 3
7 min

Cosa sono gli ordini incondizionati, gli ordini limitati, gli ordini limitati con stop?

Un ordine di trading è un accordo per comprare o vendere una risorsa specifica come Bitcoin a uno specifico prezzo o intervallo di prezzo.

  • Fondamentalmente, i diversi tipi di ordini di trading costituiscono gli strumenti del mestiere di ogni trader 

  • Un ordine incondizionato (di mercato) è l’acquisto o la vendita istantanea di una criptovaluta al miglior prezzo disponibile in quel momento 

  • Un ordine limitato è un accordo per comprare o vendere una risorsa a un prezzo specifico

  • Un ordine limitato con stop è un accordo per comprare o vendere a un prezzo specifico una volta raggiunto il prezzo di stop

  • Un ordine limitato con stop non viene attivato finché il relativo prezzo di stop non viene raggiunto, a quel punto si trasforma in un ordine limitato

In questa lezione, imparerai a conoscere tre degli ordini di trading più popolari e come funzionano.

Cos'è un ordine di trading?

Nella nostra ultima lezione, abbiamo discusso del trading responsabile di criptovalute. Adesso vediamo insieme i tre tipi di ordine più popolari e come funzionano, per darvi basi più approfondite per il trading di criptovalute. 

Si noti che in tutto questo articolo ci si riferisce al "trading a pronti", in inglese “spot trading”. Questo significa che lo scambio avviene sempre immediatamente se c'è una corrispondenza. 

Puoi pensare al trading come a uno scambio di risorse tra un compratore e un venditore. Quindi possiamo chiamare un ordine di trading un'istruzione a scambiare una risorsa come Bitcoin per un’altra risorsa a uno specifico prezzo o intervallo di prezzo. In più, bisogna tenere a mente che tutti gli ordini di trading sono ordini di acquisto o di vendita, perché tutti i trader sono compratori e venditori. 

Ricorda che, in sostanza, un exchange di di criptovalute è costituito da quattro componenti: interfaccia utente, portafoglio, pannello di controllo e motore di trading. 

Cos'è un ordine incondizionato (di mercato) e come funziona?

Come accennato in precedenza, tutti gli ordini di trading sono ordini di acquisto o di vendita – cioè l'ordine di acquistare o vendere una risorsa a un prezzo specifico. 

Il tipo più semplice di ordine di trading è un ordine incondizionato (di mercato). Gli ordini incondizionati sono solitamente piazzati dai trader quando vogliono essere certi che un'operazione venga eseguita. Un ordine incondizionato (di mercato) è istantaneo. Quindi si tratta semplicemente un ordine inserito da un trader per comprare o vendere immediatamente una risorsa come Bitcoin al suo prezzo corrente, qualunque esso sia. 

Esempio di un ordine incondizionato (di mercato): Voglio vendere 0,75 Bitcoin (BTC) adesso o comunque il prima possibile. 

Gli ordini incondizionati dovrebbero essere eseguiti istantaneamente o quasi, in ogni caso il prima possibile. Quando una transazione incondizionata viene realizzata e l'ordine è stato completato, i trader si riferiscono a questa fase come "l'ordine è stato eseguito". Un ordine incondizionato (di mercato) dovrà essere sempre evaso istantaneamente, altrimenti non sarà eseguito. Ci sono ordini incondizionati di acquisto e ordini incondizionati di vendita.

Il potenziale svantaggio di inserire un ordine incondizionato su un exchange è che si sta accettando che la vendita venga eseguita al "miglior prezzo possibile in quel momento." Questo comporta uno svantaggio, e cioè che gli ordini incondizionati dei trader che accettano prezzi più alti vengono eseguiti per primi, a discapito di quelli dei trader più sensibili ai prezzi. D'altra parte, gli ordini incondizionati vengono eseguiti per primi per default, dato che i trader che li hanno piazzati accettano, per definizione, il miglior prezzo disponibile di una particolare risorsa.

Cos'è un ordine limitato e come funziona?

Mentre un ordine incondizionato (di mercato) è semplicemente un ordine inserito dai trader per comprare o vendere una risorsa immediatamente, qualunque sia il suo prezzo corrente, un ordine limitato, nel suo senso base, è un ordine di comprare o vendere una risorsa a un prezzo specifico. Gli ordini limitati sono piazzati con lo scopo di limitare i rischi di prezzo. 

Esempio di un ordine limitato: il prezzo di BTC/EUR è attualmente a EUR 9.000. Piazzando un ordine limitato di acquisto in cui il prezzo limite è di EUR 8.500, l’ordine verrà eseguito al prezzo di EUR 8.500 non appena ci sarà un ordine di vendita corrispondente a tale prezzo o a un prezzo più basso.

Prendiamo per esempio un trader che vuole comprare Bitcoin a un determinato prezzo. Il trader inserirebbe, quindi, un ordine limitato per Bitcoin a quel particolare prezzo. Per esempio, se il prezzo del Bitcoin scende a 9.000 EUR e il trader vuole comprare 1 Bitcoin (BTC), il trader imposta il prezzo limite a 9.000 EUR. D'altra parte, se il trader vuole vendere quando il Bitcoin raggiunge i 10.000 EUR, allora il prezzo limite dovrebbe essere impostato a 10.000 EUR sul lato della vendita.

È importante notare che se il prezzo viene impostato su un valore più alto del prezzo corrente per comprare o più basso per vendere, è molto probabile che l’ordine venga eseguito immediatamente dato che è disponibile un prezzo migliore del prezzo limite specificato.

Lo svantaggio di un ordine limitato è che se il prezzo limite non viene raggiunto da un compratore o un venditore interessato nel periodo di tempo specificato, l'ordine non verrà eseguito. In secondo luogo, e questo punto è forse ancora più importante, la tempistica è un fattore essenziale nel piazzare ordini limitati. Ogni ordine inserito in un libro ordini su un exchange ha una marcatura temporale. Gli ordini che sono stati inseriti per primi hanno la precedenza su quelli accettati dopo, anche se hanno lo stesso prezzo limite di un ordine inserito dopo.

Cos'è un ordine limitato con stop e come funziona?

Mentre gli ordini incondizionati sono inseriti per essere eseguiti su base temporale – immediatamente – al prezzo corrente, gli ordini limitati sono piazzati per essere eseguiti sulla base di un prezzo stabilito entro un dato periodo di tempo. Questo tipo di ordine viene definito "valido fino a cancellazione" (GTC). Oltre a questi due tipi di ordine, il terzo tipo di ordine di cui vogliamo parlare in questo articolo è l'ordine limitato con stop.

Prezzo di stop e ordine limitato con stop

Un ordine limitato con stop è un tipo di ordine avanzato che non viene eseguito istantaneamente. Questo perché il trader pone un limite al prezzo al quale l'ordine dovrà essere eseguito. 

Pertanto, in un ordine limitato con stop vengono fissati due prezzi: il prezzo di stop – che convertirà l'ordine in un ordine di acquisto o di vendita – e il prezzo limite – cioè il prezzo massimo a cui il trader è disposto a comprare o quello minimo per cui è disposto a vendere. 

All'inizio un ordine limitato con stop è "Attivo". Un ordine con stop viene attivato quando un certo prezzo – il prezzo di stop – per l'acquisto o la vendita di una risorsa viene raggiunto o superato. Solo quando l'ordine viene attivato, viene registrato nel libro ordini con il relativo prezzo limite e quindi diventa visibile a tutti.

Esempio di un ordine limitato con stop: viene piazzato un ordine di vendita di 1 BTC a un prezzo di 8.900 EUR (prezzo limite) nel libro ordini se il prezzo del Bitcoin raggiunge o supera i 9.000 EUR (prezzo di stop).

La ragione per cui questo tipo di ordine è anche conosciuto come "ordine limitato con stop" è che i trader vogliono controllare il rischio intrinseco dell'elevata volatilità del Bitcoin. In questo caso, il trader vuole vendere prima che il prezzo del Bitcoin scenda sotto gli 8.900 EUR. Una volta che il prezzo di stop viene attivato, l'ordine verrà eseguito immediatamente se c’è liquidità sufficiente nel libro ordini. 

In poche parole, gli ordini limitati con stop sono adatti se un trader è molto sensibile ai prezzi e vuole proteggere le proprie risorse dall’elevata volatilità del mercato.

What are market orders, limit orders, stop limit orders? 
Was sind Markt Orders, Limit Orders, Stop Limit Orders? 
Que sont les market orders, les limit orders et les stop limit orders ? 
Cosa sono gli ordini incondizionati, gli ordini limitati, gli ordini limitati con stop? 

Fai il nostro quiz e ricevi un badge per mostrare la tua competenza sulle criptovalute

Quiz intermedio

Trading sul margine

Come avrai ormai capito, i prezzi delle criptovalute sono altamente volatili, che significa che cali e aumenti di prezzo bruschi in pochi minuti sono la norma. Poiché i mercati delle criptovalute sono relativamente piccoli rispetto ad altri mercati finanziari, le cosiddette "balene", cioè i possessori di grandi quantità di criptovalute, possono influenzare l'intero mercato. Con quanta più frequenza grandi quantità di denaro entrano nel mercato delle criptovalute, tanto più difficile diventa per le "balene" influenzare sostanzialmente il mercato.

Nella sua definizione più semplice, il trading sul margine - a differenza del trading a pronti – significa che gli investitori vendono e comprano grandi quantità di risorse usando, oltre ai propri fondi, anche fondi presi in prestito da un broker nel tentativo di trarre profitto dalla volatilità.

Tempistica

Per questo motivo, la tempistica e l’inserimento di ordini con stop quando si fa trading di criptovalute devono essere attentamente considerati per fare in modo che le rapide oscillazioni di prezzo – note anche come "colpi di frusta" – non vadano a proprio svantaggio. Invece di piazzare ordini stop-loss, può essere più conveniente monitorare l’effettivo andamento dei prezzi delle criptovalute tenendo a mente il proprio prezzo di uscita.

Altri tipi di ordini

Questi tre tipi di ordini non sono gli unici tipi di ordini esistenti, ma fondamentalmente costituiscono la base per tutti gli altri tipi, alcuni dei quali saranno oggetto dei prossimi articoli della Bitpanda Academy. A questo punto, conosci già gli strumenti fondamentali di cui hai bisogno per il trading di criptovalute e nella nostra prossima lezione ci baseremo su queste nozioni di base per imparare a leggere i grafici di trading delle criptovalute.

Sei pronto a comprare criptovalute?

Inizia ora

DICHIARAZIONE DI NON RESPONSABILITÀ

Il presente articolo non costituisce una consulenza in materia di investimenti, né un'offerta o un invito all'acquisto di criptorisorse.

Il presente articolo è a solo scopo informativo generale e non viene rilasciata alcuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita, e non si può attribuire un valore assoluto, sull'imparzialità, accuratezza, completezza o correttezza del presente articolo o delle opinioni in esso contenute.

Alcune dichiarazioni contenute nel presente articolo possono riguardare aspettative future che si basano sulle nostre attuali opinioni e ipotesi e comportano incertezze che potrebbero generare risultati effettivi, prestazioni o eventi che si discostano da tali affermazioni.

Nessuno di Bitpanda GmbH e nessuna delle sue affiliate, consulenti o rappresentanti avrà alcuna responsabilità in relazione al presente articolo.

Si prega di notare che un investimento in criptorisorse comporta dei rischi oltre alle opportunità sopra descritte.